Serie D
domenica 27 novembre 2016
Tabù Darfo, il Dro manca la vittoria

Il centrocampista gialloverde Giovanni Paoli
Il centrocampista gialloverde Giovanni Paoli

Finisce con un giusto pareggio la sfida tra i gialloverdi del presidente Loris Angeli e il Darfo Boario. I bresciani, dopo un avvio più sostanzioso rispetto ai padroni di casa, calano con il passare dei minuti, subendo la reazione e l'aggancio gialloverde nella ripresa.

La cronaca. Un calcio di punizione senza conseguenze di Serlini apre le ostilità. Sull'altro fronte i droati provano l'assalto con Paoli che, approfittando di un errore di Frank Kamalli, serve Crivaro, ma il tiro del centravanti finisce di poco a lato. Nel quarto d'ora seguente il Darfo esercita un forcing continuo, che non conduce a sviluppi degni di nota sino alla rete del vantaggio. Al 26', sfruttando una ripartenza, Forlani tenta la conclusione dal limite, Chimini ribatte ma Galelli infila il tap-in vincente. Il Dro soffre parecchio la pressione degli avversari, rischiando nuovamente sul successivo tiro di Serlini, che s'infrange sulla traversa, scheggia il palo ed esce sul fondo. Alla mezzora i padroni di casa hanno un'opportunità con Amassoka, il tentativo del quale trova Crivaro in traiettoria di tiro. Sul capovolgimento di fronte, Chimini respinge miracolosamente un'incornata di Galelli, salvando le speranze di rimonta dei droati. Al 35', uno schema su punizione porta Ischia in zona gol; dal fondo il capitano gialloverde suggerisce al centro per Molnar ma Tognazzi sventa la minaccia d'un soffio.

Nella seconda frazione giunge, doverosa, la reazione dei ragazzi di mister Soave. Al 6', Daldosso spedisce di poco fuori bersaglio un piazzato da ottima posizione. Un istante dopo, Crivaro si smarca bene tra le linee, ma l'azione è fermata per fuorigioco. Al 15', Garcia si rende protagonista di una bella azione, allargando il gioco per Pilenga, bravo a riproporre immediatamente per Crivaro, che a botta sicura calcia sul fondo. Al 20', una gran botta da fuori di Paoli è deviata sopra la traversa da Tognazzi. Il gol è nell'aria e 4' dopo, infatti, i droati agguantano un pareggio preziosissimo proprio con Giovanni Paoli, bravo a depositare nell'angolino basso una ribattuta del portiere su tiro cross di Stroppa. Negli ultimi 25', le compagini chiudono gli spazi, giocando corte e concentrando le schermaglie nella zona di centrocampo. A recupero inoltrato, l'arbitro mostra un ininfluente cartellino rosso a Bakayoko.

Il tabellino



DRO 1
DARFO BOARIO 1
RETI: 26' pt Galelli (DB), 24' st Paoli (D)
DRO: Chimini, Stroppa, De Min, Ruaben (9' st Pilenga), Ischia, Molnar, Garcia, Daldosso, Crivaro, Amassoka (33' st Bertoldi), Paoli. All. Soave
DARFO BOARIO: Tognazzi, Frank Kamalli (20' st Arioli), Minigardi, Panatti, Guarnieri, Bakayoko, Forlani, Pedersoli (20' st Filippi), Ademi, Serlini (34' st Inacio Joao), Galelli. All. Del Prato
ARBITRO: Loic Nana Tchato di Aprilia (Corradini di Basso Friuli e Valeri di Maniago)
NOTE: ammoniti Ischia, Crivaro, Paoli (D), Frank Kamalli, Panatti, Guarnieri, Serlini (DB). Al 49' st espulso Bakayoko per gioco scorretto.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,484 sec.

Cerca

Inserire almeno 4 caratteri