Serie D
mercoledì 13 dicembre 2017
Novità nella rosa del Usd Dro Alto Garda

Partenze ed arrivi nell’Usd Dro Alto Garda rinnovando la rosa e ripartendo con nuove motivazione ed impegno nella corsa salvezza.
La vittoria per 2-1 nel derby di domenica contro l’Ac Trento, grazie alle reti di Aquaro e Casolla, ha segnato il debutto e l’addio di alcuni giocatori della rosa giallo-verde di mister Michele Ischia. In particolare nel match giocato sotto la neve di Oltra, hanno debuttato sin dal primo minuto nel Usd Dro Alto Garda gli junior Luca Stroppa, Simone Farimbella e Muhamed Ahmetovic, tre giovani che hanno già dimostrato tutto il loro valore.
Per il difensore laterale Luca Stroppa (classe 1998 dal vivaio dell’Atalanta) si tratta di un ritorno in campo dopo un lungo infortunio ai legamenti del ginocchio (ed una poco fortunata esperienza nel Pergolettese), un recupero importante dopo che nella passata stagione aveva collezionato 16 presenze nel Dro giocando titolare sino a prima dell’infortunio.
Altro gradito ritorno ad Oltra è quello di Simone Farimbella (classe 1997 dal vivaio del Lumezzane), laterale molto talentuoso che nello scorso torneo aveva collezionato 22 presenze e un gol tra i gialloverdi della Busa, prima del ritorno a Lumezzane (dove ha collezionato 9 presenze).
Tutto nuovo è invece il volto di Muhamed Ahmetovic, centrocampista serbo classe 1999 cresciuto nel vivaio del Cesena e passato quest’anno al Spoleto (una sola presenza), che potrebbe avere un ruolo molto importante nello reparto avanzato dell’Usd Dro Alto Garda, dove continua l’assenza per infortunio del bolzanino Melchiori.

Dopo le prime partenze degli junior partenopei Giacco e Greco, nelle scorse ore hanno lasciato consensualmente la società droata i difensori Vincenzo Guarino e Daniele Allegretti, la punta Matteo Sartori e il centrocampista Omar Ruaben.
La società del presidente Loris Angeli ringrazia i giocatori per le prestazioni sin qui garantite per la formazione droata e augura loro una proficua e positiva carriera calcistica. Un saluto va particolare a Omar Ruaben che ha vestito per cinque stagioni la maglia del Dro ed ha preferito ora passare al Cavedine Lasino anche per motivi famigliari e di lavoro, lasciando un ottimo ricordo tra compagni e dirigenti.
Un ultimo cambio riguarda anche lo staff tecnico del Usd Dro Alto Garda dove il preparatore atletico Esteban Anitua è approdato in Lega Pro nella Sicula Leonzio (club di Lentini-Sicilia) sostituito ora da Gabriele Mochen laureato Isef e lo scorso anno nello staff del Salorno. La rosa del Usd Dro Alto Garda, che si avvarrà della consulenza ed appoggio esterno di Gianni Petrollini (ex ds del Trento), potrebbe arricchirsi ancora di qualche nuovo innesto, in attesa di preparare al meglio il difficile derby di domenica sul campo del Levico Terme.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.

Cerca

Inserire almeno 4 caratteri