Varie
venerdì 13 febbraio 2015
Linea (giallo)verde, il punto sul settore giovanile / 16

a cura di Gigi Bonetti

Torniamo ad analizzare il percorso delle varie squadre del settore giovanile gialloverde.

Juniores Nazionale. Dopo la pausa per il Torneo di Viareggio è ripreso il campionato: sabato 7 febbraio era di scena al comunale di Via Santa Maria di Mezzocorona il derby regionale tra i rotaliani e i gardesani. La squadra di Cerbaro doveva in qualche modo vendicare la sconfitta patita in autunno sul campo di Oltra, invece la compagine di Michele Pettinari era tenuta a dimostrare i miglioramenti della squadra e l'inserimento di giocatori classe 98 in chiave futura. Il match si è concluso con una vittoria dei rotaliani per 3 a 1 dopo una partita avvincente con il risultato che è rimasto in bilico per buona parte della gara. Prima frazione  tutta di marca casalinga, con i rotaliani che realizzano ben tre reti tutte su palle inattive in occasioni di disattenzioni ma anche di qualche giocata balistica di notevole spessore tecnico. Nel secondo tempo la partita si accende e si mette su di un binario equilibrato, con tanti sussulti e capovolgimenti di fronte. A circa metà ripresa il Dro accorcia le distanze con Christian Chemolli con un bel colpo di testa, poi nel finale altre occasioni per il team droato non concretizzate per poco e che avrebbero meritato più fortuna rendendo meno amara la sconfitta. Sabato 15 febbraio si torna sul campo di Oltra dopo tanto tempo, intanto per cercare di ritrovare la vittoria contro il Montebelluna, una delle squadre del girone che annovera tra le sue fila i giovani migliori.

Allievi. Ripresi gli allenamenti sul campo oratoriale per la compagine di Amos Luchesa, con i primi esercizi alla ricerca della forma migliore. Il primo test è previsto per mercoledì 18 febbraio dalle ore 19 sul sintetico di Lavis contro la squadra allievi locale.

Giovanissimi.  Sabato 7 febbraio è iniziata una serie di partite nella zona di Trento denominata "Amichevoli di lusso". Prima gara contro la compagine del Solteri San Giorgio sul sintetico di Meano e vittoria per 3 a 1 disputando una partita convincente, nella quale i giovani droati sono stati bravi a imporre il proprio gioco. La seconda partita per il team di Andrea Rigotti e Claudio Cominelli è prevista sabato 14 febbraio ore 14.30 contro la Ravinense sul sintetico campo Talamo di Trento. Da segnalare, intanto, l'ennesima convocazione del classe 2000 Alessio Forcinella nella Rappresentativa provinciale di categoria: in bocca al lupo!

I pulcini gialloverdi pronti a sfilare per le vie di Arco
I pulcini gialloverdi pronti a sfilare per le vie di Arco

Pulcini. Domenica 8 febbraio è iniziato il torneo Città di Arco-Beppe Viola, giunto alla 16esima edizione. Dopo aver sfilato per le vie di Arco e aver partecipato al giuramento del pulcino in via Pomerio davanti a tutte le autorità sportive e civili, nel pomeriggio il girone dei giovani droati si disputava sul sintetico di Malcesine. Gli avversari si sono dimostrati più forti e dotati di più esperienza, anche perché la compagine di Sabrina Chemolli ha presentato diversi giovani di classe 2006 alle prime armi in una competizione così importante. Per la cronaca hanno passato il turno Real Grezzana e Pieve di Bono, eliminati Dro e Rovereto. Resta la soddisfazione di aver partecipato, di aver fatto esperienza e di aver trascorso una giornata intensa carica di emozioni.

Piccoli Amici. La ripresa dell'attività sul campo è prevista per la fine di febbraio, quando il clima sarà più mite e la luce del giorno potrà accompagnare le sedute tecniche condotte dal trio composto da Michele Ischia, Luca Bertoldi e Riccardo Serrano, giocatori del Dro di Serie D impegnati nel non facile compito di insegnare ai piccoli atleti i primi segreti del pallone.

Notizia della settimana. Ha destato molto interesse lo stage di lunedì 2 febbraio con la partecipazione di mister Stefano Manfioletti che ha trattato la fase difensiva e l'allenamento delle palle inattive in un contesto di settore giovanile. Buona la partecipazione con rappresentanti di varie società come Guaita, Cavedine Lasino, Calavino, Nago Torbole, Stivo, Dolasiana e Solteri. L'interesse per questi argomenti è stato visibile alla luce dei numerosi interventi durante la serata. A conclusione il responsabile del settore giovanile dell'Us Dro Riccardo Ruaben ha ringraziato sia Stefano Manfioletti per il prezioso lavoro di pianificazione e crescita del settore giovanile, sia tutti i partecipanti alla serata, garantendo l'impegno in futuro di organizzare altre serate mirate al settore giovanile.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,703 sec.

Cerca

Inserire almeno 4 caratteri