Serie D
martedì 12 settembre 2017
Il Dro Alto Garda in campo ad Oltra contro il Calcio Lecco 1912

Partita difficile contro una squadra forte e con tante soluzioni, Matteo Sartori migliora ma sarà tenuto a riposo

L’Usd Dro Altro Garda di mister Michele Ischia torna in campo domani sul terreno amico di Oltra nella sfida contro il Calcio Lecco 1912, a soli tre gironi di distanza dalla sfortunata trasferta di Darfo Boario (decisa dal rigore di Panatti al 16’ del secondo tempo).
Il Calcio Lecco 1912 è sicuramente una delle formazioni più titolate del girone, che punta al salto di categoria. Dopo la crisi societaria ed il fallimento della passata stagione il Calcio Lecco, partito già oggi pomeriggio per l’Alto Garda, è stato acquistato nell’asta fallimentare di giugno dall’imprenditore pugliese Paolo Di Nunno (già patron del Seregno sino a febbraio), che nel corso dell’estate ha notevolmente arricchito la rosa di mister Delpiano.
La squadra droata che ha effettuato oggi pomeriggio un allenamento sul sintetico di Oltra, dovrà fare a meno di Mengoli (per un affaticamento muscolare) ed anche Melchiori non appare al meglio della condizione. Matteo Sartori ha in parte recuperato dalla botta rimediata al ginocchio domenica (i legamenti non sono sembrano interessati), ma ha lavorato a parte e difficilmente sarà in campo nella delicata sfida infrasettimanale di domani.
Lo scorso campionato la squadra droata superò ad Oltra il Calcio Lecco per 5-0 (era in piena crisi societaria e con molti giovani in campo), perdendo quindi il ritorno per 1-2 nonostante il pareggio temporaneo di Farimbella.

L’allenamento di ieri è servito a ricompattare la squadra dopo la sconfitta di misura rimediata domenica in Val Camonica, ma non sarà facile disputare un turno infrasettimanale dopo solo due giornate di campionato. Mister Michele Ischia valuterà sino all’ultimo la condizione dei giocatori da mettere in campo. L’Uds Dro Alto Garda dovrà infatti disputare una partita molto accorta, cercando di non chiudersi troppo in difesa, ma cercando di capitalizzare al meglio azioni e ripartenze concesse.
La squadra droata è pronta a disputare una partita con molta grinta ed umiltà, cercando di dimostrare tra le mura amiche di Oltra la stessa determinazione e coraggio messi in campo all’esordio vincente contro il Ciliverghe Mazzano.


TERNA ARBITRALE
Carlo Rinaldi di Bassano del Grappa
Mirarco di Treviso e Paggiola di Legnago

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,422 sec.

Cerca

Inserire almeno 4 caratteri