Serie D
giovedì 13 aprile 2017
Cuore Dro. Contro la Pergolettese finisce in parità

Con una prestazione tutto cuore, costretto in inferiorità numerica per quasi un'ora, il Dro strappa un pari importantissimo alla Pergolettese. Nonostante il doppio svantaggio, che in un primo momento ha provocato grande sconforto, gli uomini di Cristian Soave non si sono smarriti, hanno raccolto e unito tutte le proprie energie, riuscendo a fissare il risultato sul 2 a 2.

La cronaca. Sul rettangolo verde di Oltra regna l'equilibrio sino al 26' quando, tra lo sconcerto generale, il fischietto friulano Federico Gobbato decide di spedire negli spogliatoi De Min per un tocco di mano in area che appare molto dubbio. Dagli undici metri il veterano Goncalves Dimas non sbaglia, portando in vantaggio i suoi. L'espulsione e la rete subita gettano i droati nello sconforto, mentre i cremaschi rischiano di raddoppiare già nei minuti successivi. Ancora una volta Chimini ha modo di dimostrare tutta la sua qualità, respingendo i tentativi indirizzati verso la propria porta fino al duplice fischio.

Dopo l'intervallo giunge fulmineo il raddoppio di Pedrabassi, bravo a capitalizzare il dialogo con un compagno. Questa seconda rete scuote i gialloverdi che, non avendo più nulla da perdere, si gettano in avanti mettendo in forte apprensione la difesa cremasca. Al 15' Molnar guadagna un calcio di punizione da buona posizione che, battuto da Farimbella, finisce di poco a lato spaventando gli avversari. La gara svolta totalmente al 30', quando Piras rimedia la seconda ammonizione ristabilendo la parità numerica e dando il via alla rimonta dei gialloverdi. Pochi istanti dopo, sugli sviluppi di un corner, Bertoldi insacca accorciando le distanze. Sulle ali dell'entusiasmo i gialloverdi si fanno sempre più positivi in avanti, costringendo gli ospiti nella propria metà campo. Al 42' anche Brero colleziona il secondo giallo, lasciando i compagni in una situazione di estrema difficoltà. Come una sentenza, un minuto dopo, giunge la rete decisiva di capitan Ischia.

Il punto ottenuto consente ai droati di rimanere ai margini della zona play out pur venendo raggiunti dallo Scanzorosciate Calcio, vittorioso ieri contro il Cavenago Fanfulla.

Il tabellino



DRO 2
PERGOLETTESE 2


RETI: 26' pt rig. Dimas, 2' st Pedrabissi (P), 30' st Bertoldi, 42' st Ischia (D)
DRO: Chimini, Concato, De Min, Bertoldi, Ischia, Molnar, Paoli, Daldosso, Crivaro, Amassoka, Farimbella. All. Soave. A disposizione: Clementi, Allegretti, Binatti, Ruaben, Cattaneo, Pilenga, Caridi, Nicolini, Milicevic.
PEGOLETTESE: Leoni, Premoli, Boschetti, Xamin, Brero, Ghidini, Rossi, Pirsa, Dimas, Manzoni, Pedrabissi. All. Curti. A disposizione: Calcaruso, Riceputi, Alborghetti, Baggi, Arpini, Maietti, Donzelli, Ide, Cipelletti.
ARBITRO: Gobbato di Basso Friuli (Valeri di Maniago e Corradini di Basso Friuli)
NOTE: espulso De Min al 26' pt per fallo di mano (D); espulsi Piras al 30' st e Brero al 42' st per somma d'ammonizioni (P).

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,516 sec.

Cerca

Inserire almeno 4 caratteri