Eccellenza
domenica 23 settembre 2018
Terza vittoria e 5° gol di Ballarini

Grazie alla quinta rete stagionale di Franco Ballarini il Dro Alto Garda ottiene la sua terza vittoria stagionale e consolida il suo primato consolidato per il Dro Alto Garda (pur in coabitazione con il Lavis). La squadra di mister Manfioletti, che ritrova dal primo minuto Pasini, conferma la squadra che ha ottenuto un prezioso pareggio per 1-1 una settimana fa sul campo della Vipo Trento.

Parte forte la squadra droata che al 3’ sfiora il vantaggio con Pancheri il cui tiro, su suggerimento di Brusco, si perde di pochissimo a lato del secondo palo. I droati continuano a spingere nei primi minuti, ma al 7’ Pancheri e Brusco non trovano lo spiraglio gusto al limite dell’area. Al 11’ la bella discesa del giovane laterale Dallavalle non è sfruttata dal Ballarini, mentre subito dopo è Pancheri a spedire la palla sul fondo dopo un preciso calcio dalla bandierina.

Al 14’ Dro Alto Garda ad un passo dal vantaggio con Nervo che da pochi metri batte a colpo sicuro, ma la palla si infrange sul palo, e sulla ribattuta Gattamelata non è ponto alla deviazione vincente. Dopo tre calci d’angolo consecutivi, ma senza esito, per i droati il Brixen si vede per la prima volta in avanti al 21’ ma la punizione di Priller finisce ben al di sopra della traversa. Dopo il tiro di Gattamelata che al 24’ si perde a lato di poco al 28’ è Vinatzer a colpire il palo esterno dopo un bel assist di Senoner. Subito dopo l’attaccante altoatesino Vintazer si infortuna ed è costretto a lasciare il campo a Edenhauser.

Dopo la punizione senza pretese di Gattamelata il Dro Alto Garda trova al 39’ il vantaggio con Brusco che, ben lanciato da Nervo, salta il portiere ospite Siller in disperata uscita. Bastano 5 minuti alla squadra di casa per trovare il raddoppio con Ballarini che sfrutta al meglio il passaggio di Dallavalle, e sorprende con un tocco raffinato e beffardo l’estremo altoatesino. Nella ripresa al 11’ è ancora il Dro Alto Garda a sfiorare la terza rete con Gattamelata di testa spedisce sul fondo, anticipano Ballarini forse meglio piazzato. Al 15’ il Brixen ci prova con la punizione di Priller ma la palla si perde di pochissimo a lato del secondo palo con il portiere droato che resta immobile.

Dopo il tiro fuorimisura di Tessaro al 25’ è Ballarini a trovare il raddoppio (e la quinta rete stagionale) fruttando al meglio il tocco in profondità di Nervo. Mister Manfioletti che da spazio ai giovani Grossi, Garcia, Chemolli, ed ai due classe 2000 Caldini e Malfer. Se alla mezz’ora il tiro del brissinese Consalvo e annullato per fuorigioco, nel finale è bravo il portiere ospite Siller a difendersi sui tiri di Caldini e Pancheri, mentre a tempo scaduto è Malfer va ad un passo dalla rete.

Il Dro Alto Garda giocherà mercoledì sera l’andata dei quarti di Coppa Italia allo stadio di via Pomerio contro l’Arco, preparando al meglio l’insidiosa trasferta di domenica con il Maia Alta.


TABELLINO

DRO ALTO GARDA – BRIXEN 3-0

RETI: 39’ pt Brusco (Dag), 44’ pt e 25’ st Ballarini (Dag)

DRO ALTO GARDA: Carletti, Dallavalle (39’ st Caldini), Pasini, Badu, Ischia, Tavernini, Brusco (29’ st Grossi), Pancheri, Ballarini (41’ st Malfer), Nervo (27’ st Garcia), Gattamelata (32’ st Chemolli). All. Manfioletti

BRIXEN: Siller, Huber, Mair (35’ st Reci), Prossliner (9’ st Consalvo), Fiechter, Blasbichler, Priller, Senoner (1’ st Pitscheider), Wachtler (1’ st Tessaro), Nagler, Vinatzer (33’ pt Edenhauser). All. Rella

ARBITRO: Davide Santarossa di Pordenone (De Luca – Minniti)

NOTE: Ammoniti: Badu, Ballarini, Huber, Prossliner. Angoli: 7-1. Recupero 2’-4’. Giornata calda, spettatori 80.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,437 sec.

Cerca

Inserire almeno 4 caratteri