Eccellenza
domenica 21 aprile 2019
Quinta vittoria consecutiva

Continua la serie positiva del Dro Alto Garda, che sul campo di Termeno ottiene la sua quinta vittoria consecutiva, la terza lontano dalla mura amiche di Oltra.

Con due reti segnate nel primo quarto d’ora grazie a Ballarini e Brusco (collaudata B&B d’attacco), la squadra di mister Manfioletti si conferma al vertice dell’Eccellenza e mantiene il suo vantaggio sulle inseguitrici, quando mancano solo tre turni al termine del torneo, visto anche la sconfitta del Lavis sul campo della ViPo Trento.

Formazione confermata per il Dro Alto Garda che si affida alla difesa a quattro con Dallavalle e Pasini esterni e Ischia-Kostadinovic, mentre in mezzo al campo Badu, con Pancheri e Nervo, inventano per Ballarini e Brusco. Squadra droata che trova il repentino vantaggio alla prima azione utile grazie al pressing alto di Pancheri che serve Ballarini al limite dell’area, da dove trova il rasoterra che batte imparabilmente l’estremo di casa Scuttari (per il capocannoniere del torneo è la 20ª rete in 27 presenze confermandosi).

Con il Termeno che fatica ad organizzare una reazione convincente è ancora il Dro Alto Garda a tenere il pallino del gioco e a mettere al sicuro il risultato. Al 14’ è Pasini a servire in profondità Brusco, che appena dentro l’area trova l’angolino giusto sul secondo palo, là dove il portiere Scuttari non può arrivare (per il bomber di Pilcante d’Ala è la 12ª marcatura stagionale). Sotto di due reti il Termeno sbanda ancora pericolosamente ma prima Ballarini e quindi Nervo non riescono a finalizzare due facili occasioni.

La ripresa verde il Termeno a deciso a riaprire il match, ma la difesa droata fa buona guardia ed argina le pericolose ripartenze di Piftscher e Dalpiaz. Mister Pomella per maggiore spessore e pericolosità alla squadra inserisce prima Facchinelli e Saha, mentre nel finale entreranno Spiess e Gutmann. E’ il Dro Alto Garda avere però al 36’ l’occasione del 3-0, quando l’arbitro assegna la massima punizione ai droati dopo l’atterramento in area di Ballarini.

Sul tiro non perfetto del bomber veneto è però bravo l’estremo difensore di casa Scuttari a deviare la palla in angolo. Nel finale i droati devono sostituire Gattamelata con Tavernini, dopo che l’ex-aquilotto deve abbandonare il campo in barella a causa di un duro colpo al costato. Il punteggio non cambia più ed il Dro Alto Garda si appresta ora a disputare il doppio turno casalingo contro Rotaliana e San Martino Moso, che match che potrebbe regalare il ritorno in serie D senza attende l’ultima partita con il San Paolo.



TABELLINO

ECCELLENZA

TERMENO – DRO ALTO GARDA 0-2

RETI: 4’ pt Ballarini (Dag), 14’ pt Brusco (Dag)

TERMENO: Scuttari, Dissertori (47’ st Thaler), Fr?etscher, Lotti (29’ st Facchinelli), Rabensteiner (36’ st Spiess), Pernstich, Psenner (29’ st Saha), Pomella R., Pfitscher (44’ dt Gutmann), Greif, Dalpiaz. All. Hugo Pomella

DRO ALTO GARDA: Carletti, Dallavalle, Pasini, Badu, Ischia, Kostadinovic, Brusco (48’ st Calcari), Pancheri, Ballarini, Gattamelata (40’ st Tavernini), Nervo (24’ st Grossi). All. Stefano Manfioletti.

ARBITRO: Luca Selvatici di Rovigo (Giovannini – Mehilli)

NOTE: Ammoniti: Greif, Dissertori, Saha, Pfitscher, Grossi; Angoli 3-4; Recupero 2’-6’; Terreno in buone condizioni; Spettatori 150

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,109 sec.

Cerca

Inserire almeno 4 caratteri