Giovanissimi
martedì 23 settembre 2014
Due episodi condannano i giovanissimi in quel di Javrè

L'emozione del debutto in categoria è costata cara alla squadra giovanissimi del Dro, battuta di misura dai parietà della Scuola Calcio Valrendena. Sul manto erboso di Javrè le squadre tutto sommato si sono equivalse sul piano del gioco, con gli episodi che hanno finito per far pendere la bilancia dalla parte dei rendenesi. In svantaggio nei primi minuti di gioco a causa di un gol segnato dai padroni di casa con una punizione dalla distanza, la squadra di mister Andrea Rigotti si è buttata in avanti per trovare il pareggio, sfiorato in varie occasioni. Ghiottissima, in particolare, l'opportunità gettata al vento in occasione di un calcio di rigore fallito dai gardesani. Nella ripresa è poi arrivata una sfortunata autorete che ha portato il risultato sul 2 a 0. Il Dro ha quindi provato a reagire, trovando però soltanto il sigillio di Alessandro Caldini (bel tiro dalla distanza) ma nulla in più. Nel prossimo weekend la seconda di campionato, con i gialloverdi che ospiteranno ad Oltra il Calavino.

La formazione schierata da mister Rigotti:
Curatola, Boni, Bagattoli, Chistè C., Boninsegna, Caldini M., Berlanda, Caldini A., Chistè R., Corradini, Tavernini. Subentrati nella ripresa Reghenzani e Girolimon.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,797 sec.

Cerca

Inserire almeno 4 caratteri