Varie
venerdì 24 ottobre 2014
Linea (giallo)verde, il punto sul settore giovanile / 5

a cura di Gigi Bonetti

Vogliamo riassumere il momento del settore giovanile dell'U.S.Dro, con dei colori in chiaro scuro. La vera parola che non si riesce a pronunciare è continuità di risultati, abbiamo dei fine settimana fantastici, tutti da raccontare a altri che vorremmo dimenticare in fretta.

Juniores Nazionale. La formazione di Michele Pettinari esce battuta dal comunale di Montebelluna condannata dagli episodi negativi e da delle decisioni arbitrali discutibili. Non deve trarre in inganno il risultato, i giovani droati si sono battuti alla pari con i pari età veneti, colpendo un montante, imbattendosi in salvataggi sulla linea di porta e sfiorando parecchie volte il bersaglio. Non è bastato il goal di Vincenzi a fare giustizia su di una partita che meritava altra sorte. Sabato prossimo sul campo della Trilacum a Vigolo Baselga arriva la Triestina, per l'undici di Pettinari e di Cosentino è d'obbligo il risultato positivo per poter rientrare nel gruppo di centroclassifica, posizione che corrisponde all'obbiettivo stagionale. Fischio d'inizio alle ore 15.30.

Allievi élite. C'è in programma l'ultima gara delle qualificazione per l'undici di Amos Luchesa, a chiudere questa avventura arriva una partita di cartello con l'Arco di mister Manica: quale miglior occasione di dimostrare il vero valore della squadra? Questo periodo è servito per ricaricarsi, per ridefinire gli obbiettivi stagionali, per ricaricare le pile, ma sopratutto per un confronto franco e leale per poter ripartire e dare un senso positivo alla stagione. Si gioca domenica ore 10.30 campo sportivo di Vigolo Baselga.

Giovanissimi provinciali. Sconfitta in casa da una Ledrense apparsa sul campo di Oltra superiore all'undici di Cominelli (che sostituiva Rigotti assente per malattia). I giovani si sono battuti con grande vigore e entusiasmo dando del filo da torcere alla capoclassifica del girone. Si sapeva che bisognava lavorare con questo gruppo, ma la volontà dell'intera truppa darà sicuramente nel tempo i suoi frutti. Intanto ci aspetta la trasferta di Cavedine in programma domenica mattina alle ore 10.30, per un derby che si prospetta di alto interesse visto le varie amicizie tra i giocatori delle due società.

Pulcini. Nuovamente battuti a Varone di misura, nonostante impegno e buona volontà, mister Sabrina Chemolli sta portando delle novità tecnice e cambi di ruolo in campo, ci vorrà un po' di tempo per assimilare le nuove idee che l'allenatore proverà a trasmettere. Mercoledì 29 ottobre sul campo sintetico di Oltra arriva l'Arco: c'e bisogno di riscatto, pulcini del Dro se ci siete battete un colpo...

Primi calci. Si sono aggiunti ancora dei giovani alla truppa, si stanno creando le varie squadre con compiti diversi a seconda dell'annata, della bravura, ma sopratutto con priorità lavorative sul campo mirate alla crescita dei giovani. La società sta cercando una palestra per poter continuare a allenarsi anche nei mesi freddi, nel chiaro intento di poter allungare più possibile l'attività di questa categoria di calciatori.

La curiosità della settimana. Lunedì 20 ottobre presso la sede dell' U.S.Dro si è tenuta una riunione dei tecnici del settore giovanile con il mister della prima squadra Stefano Manfioletti che ha trattato il tema "Modo di stare in campo di un giocatore con cura della postura del corpo nelle varie situazioni di gioco". Poi di seguito si è sviluppato un dibattito con l'intervento dei vari tecnici per sapere come comportansi in funzione delle categorie dove svolgono la loro attività. A chiuso la serata un intervento del responsabile del settore giovanile Riccardo Ruaben che ha confermato che nelle prossime settimane ci saranno ancora incontri di questo genere per una crescita generale dei tecnici del settore giovanile.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,734 sec.

Cerca

Inserire almeno 4 caratteri