Varie
mercoledì 12 novembre 2014
Linea (giallo)verde, il punto sul settore giovanile / 8

a cura di Gigi Bonetti

Verrà ricordato questo ultimo fine settimana come il più ricco di reti per il settore giovanile gialloverde. Tanti gol e tante conferme, frutti di un lavoro che sta piano piano venendo a galla non solo sul piano dei risultati ma anche sulla qualità dell'organizzazione e delle risorse umane.

Juniores Nazionale. La scorsa settimana avevamo lanciato un invito a questa formazione di rientrare nella fascia di classifica che gli appartiene, di continuare la striscia positiva: il messaggio è stato percepito. Contro il Belluno sul campo di Vigolo
Baselga l'undici di Michele Pettinari ha condotto una gara a senso unico, passando subito in vantaggio con Hoxha con un tiro dalla distanza e poi legitimando il risultato con Girla, che chiudeva un'azione corale dell'intero team d'attacco droato. Il terzo gol è giunto nel secondo tempo grazie a Vincenzi, alla quarta rete consecutiva (complimenti!). Parlando del gioco non dobbiamo sottrarci a sottolineare il miglioramento di questa squadra specialmente come intensità, una di quelle caratteristiche che in questa categoria serve per ben figurare. Il team del dirigente Francesco Cosentino sabato prossimo andrà a far visita al Tamai, squadra che forse non si è ancora espressa al meglio in queste prime gare: è una partita comunque da prendere con le molle, serve pazienza e umiltà per proseguire su questa strada che porterà sicuramente soddisfazioni. Intanto prosegue l'inserimento dei giovani allievi classe '98 che piano piano entrano a giocare in una categoria impegnativa con ritmi di gara alti e difficili da mantenere.

Allievi. Prima vittoria del nuovo girone, contro la Nuova Alta Valagarina non c'è stata partita domenica sul terreno di Vigolo Baselga, troppo elevato il divario tra le due squadre. I droati di mister Amos Luchesa sono andati in goal con estrema facilità risolvendo la gara  da par loro ancora nella prima frazione di gioco. Per la cronaca i marcatori sono stati Trenti, Gostner, Tavernini, Bagatoli e Pedrotti. Crediamo che questa larga vittoria (11-1 il finale) possa portare entusiasmo e voglia di allenarsi con maggior intensità e partecipazione per poter recuperare quelle posizioni di prestigio che tutta la società aspetta. Domenica i gardesani si recheranno a Darzo per incontrare il Calciochiese.

Giovanissimi. Per la cronaca diciamo che il risultato (sconfitta per 4 a 1) non è consono a quello che abbiamo visto. Riconosciamo la vittoria del Bagolino, frutto di una condotta cinica della squadra, ma ci sembra che il risultato sia sproporzionato nel punteggio. Sul piano del gioco e delle occasioni la squadra di Andrea Rigotti e Claudio Cominelli non ha sfigurato, fallendo per poco delle occasioni ghiotte che si sono presentate alle punte droate. Il goal della bandiera porta la firma di Ricccardo Chistè che ha reso meno amara la trasferta in terra bresciana. La prossima gara è prevista martedì 18 novembre alle 18 a Creto, dove i gialloverdi incontreranno il Pieve di Bono.

Pulcini. Spostata la data della partita contro il Riva del Garda a venerdì 14 novembre 2014. Aspettiamo da lungo tempo una vittoria che possa dare stimolo a questa squadra, mister Sabrina Chemolli ci ha garantito che con il rientro di due giocatori che per infortunio sono mancati tutto il girone d'andata, la squadra saprà prendersi delle grosse soddisfazioni. Intanto bisogna programmare il torneo "Città di Arco-Beppe Viola" che si disputerà in febbraio, dove il Dro deve fare la sua bella figura.

Piccoli Amici.  Sabato 15 novembre sarà un giorno speciale per i giovanotti classe 2006, 2007, 2008 e 2009, che sfideranno i pari età dell'Us Arco al campo sportivo di via Pomerio alle ore 14.30. Verranno organizzate delle mini partite su campo ridotto: per i nostri minicalciatori saranno i primi passi per imparare gli spazi di competenza, la conquista e la gestione della palla. Inoltre la formazione di una squadra e la distinzione in campo tra i compagni e gli avversari, nozioni portare avanti dal gruppo tecnico capitanato da Michele Ischia.

La curiosità della settimana. Mercoledì 12 novembre presso il centro sportivo Oltra si è svolto uno stage organizzato dall'Us Dro in collaborazione con ISS - Individual Soccer School - Scuola di tecnica calcistica individuale. Sono stati invitati dei giocatori di altre società limitrofe: è proprio con loro che gli istruttori diretti dal Giordano Piras hanno svolto una seduta d'allenamento tecnica impostata sulla tecnica di base, guida e gestione palla, postura in funzione al dominio della palla. Erano presenti numerosi tecnici dell'area tecnica del'Us Dro, che hanno apprezzato il tipo di lavoro svolto chiedendo spiegazioni  sui vari esercizi proposti.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,719 sec.

Cerca

Inserire almeno 4 caratteri