Varie
giovedì 26 febbraio 2015
Linea (giallo)verde, il punto sul settore giovanile / 17

a cura di Gigi Bonetti

Consueto punto sul settore giovanile dell'Usd Dro; ormai tutte le squadre hanno ripreso l'attività agonistica, chi con allenamenti, chi con amichevoli, chi con tornei mirati, chi come la juniores nazionale con il campionato ormai giunto a due terzi di svolgimento.

Juniores Nazionale. Sabato 14 febbraio la squadra droata è tornata a giocare sul rettangolo di Oltra contro il Montebelluna, società leader nel veneto a far crescere in casa i propri giovani, tanto che in prima squadra sono ben 15 i giocatori indigeni che formano la rosa. La partita è stata giocata bene da entrambe le squadre che hanno giocato a viso aperto, numerose le palle gol create da entrambe le formazioni. A pochi minuti dal termine il risultato era fissato sull'1-1. Ci ha pensato il direttore di gara a far cambiare il risultato concedendo agli ospiti un calcio di rigore che per molte persone presenti alla gara è parso dubbio. Invece sabato scorso nella trasferta più affascinante del campionato contro la Triestina, squadra dal passato glorioso, la formazione di mister Michele Pettinari ha perso di misura per 3 a 2 dopo una gara giocata alla pari. Non sono bastate le due reti di Alexander Ciovnicu e Luca Bertoldi per far tornare il sorriso al team manager Francesco Cosentino che proprio da questa gara si aspettava un risultato positivo. Crediamo che basti poco a questa squadra per tornare ad assaporare la vittoria, un po' di fortuna, forse una maggior attenzione nella gestione dei momenti topici della partita e il rientro di qualche pedina importante della rosa. Auguriamoci che già dal match interno di sabato con l'Union Pro cambi la musica.

Allievi. Le prime uscite della compagine di mister Amos Luchesa sono sembrate improntate ad un certo ottimismo. Lunedì 15 febbraio a Cavedine contro i locali si è visto un bel pareggio frutto di una gara giocata alla pari, con entrambe le squadre che hanno cercato invano la vittoria. Mercoledì 18 febbraio sul sintetico di Lavis i gialloverdi si sono confrontati con una squadra che viaggia nei primi posti della classifica di un altro girone: abbiamo notato dei miglioramenti notevoli e giocatori che piano piano stanno trovando la forma migliore in attesa della ripresa del campionato. 

Giovanissimi. Sabato 14 febbraio i gialloverdi hanno sostenuto la seconda amichevole di lusso contro la Ravinense, una partita a senso unico condita da una vittoria per 4 a 1 e da una nuova prova maiuscola del team di Andrea Rigotti e Claudio Cominelli. Invece sabato 21 febbraio contro la squadra di casa, la Virtus Trento, è arrivata una sconfitta di misura dopo che i droati sono stati in vantaggio per tanto tempo. Mancavano diversi giocatori, ma nonostante ciò i sostituti sono sembrati all'altezza della situazione e solo qualche sbandamento nei minuti finali ha condannato la compagine gialloverde. Sabato 7 marzo si chiuderà questa serie di amichevoli con le finali e il Dro disputerà al Talamo di Trento il match per il 1° posto.

Pulcini. Continuano gli allenamenti di questa categoria sul sintetico di Oltra sotto l'attenta direzione di mister Sabrina Chemolli, che ci vuole regalare qualche sorpresa per il girone di ritorno. Come non crederle...

Piccoli Amici. Anche per i più piccoli è tempo di ricominciare. La prossima settimana ci sarà l'annuncio ufficiale, ormai l'inverno è alle spalle, il freddo sta per terminare, il campo d'allenamento si sta per asciugare, la luce del giorno ci accompagna sempre più a lungo, ma soprattutto la voglia dei giovani sta crescendo…

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,719 sec.

Cerca

Inserire almeno 4 caratteri